Fesso

Là i demóni in cantina sono certo mi spiano dai fori del grosso portone ligneo. Ora sono fuori e non sono e saranno più liggiù. Fesso.
Ora che son dentro tornano a spiare ma più importante di tutto è la controforza che questa consapevolezza imprime sulla mia infinita volontà sempre finita. Sconfiggendola. Per sommi capi l’ orrore dell’ ombra che cova dentro me. Ed è tutta l’ ombra del nostro tempo e di quello passato. Tornano gli orrori. Noi siamo intanto ciechi.

20121126-165741.jpg

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s