« L’acqua bagna, il fuoco brucia: è il dharma, come lo chiamano gli indiani…sarebbe a dire che ognuno fa le cose con i mezzi che ha. C’è gente che striscia nel fango e non può fare altro che inzaccherarti.»

Advertisements

Fuggendoti

Ti inseguo

Ritorno alla semplicità – Returning to simplicity

知其雄,守其雌,為天下谿。為天下谿,常德不離,復歸於嬰兒。知其白,守其黑,為天下式。為天下式,常德不忒,復歸於無極。知其榮,守其辱,為天下谷。為天下谷,常德乃足,復歸於樸。樸散則為器,聖人用之,則為官長,故大制不割。

 

Who knows his manhood’s strength,
Yet still his female feebleness maintains;
As to one channel flow the many drains,
All come to him, all beneath the sky.
Thus he the constant excellence retains;
The simple child again, free from all stains.

Who knows how white attracts,
Yet always keeps himself within black’s shade,
The pattern of humility displayed,
Displayed in view of all beneath the sky;
He in the unchanging excellence arrayed,
Endless return to man’s first state has made.
Who knows how glory shines,
Yet loves disgrace, nor ever for it is pale;
Behold his presence in a spacious vale,
To which men come from all beneath the sky.
The unchanging excellence completes its tale;
The simple infant man in him we hail.

The unwrought material, when divided and distributed, forms vessels. The sage, when employed, becomes the Head of all the Officers (of government); and in his greatest regulations he employs no violent measures.

Chi conosce la forza della sua virilità,
Eppure mantiene la sua debolezza femminile;
Per quanto riguarda il flusso di un canale, i numerosi scarichi,
Tutti vengono a lui, sì, tutto sotto il cielo.
Così egli mantiene l’eccellenza costante;
Il bambino semplice di nuovo, libero da tutte le macchie.

Chissà come il bianco attrae,
Eppure si tiene sempre all’ombra del nero,
Il modello di umiltà visualizzato,
Visualizzato in vista di tutto sotto il cielo;
Lui nell’eccellente immutabile schierato,
Ha fatto il ritorno senza fine al primo stato dell’uomo.
Chissà come splende la legge,
Eppure ama la disgrazia, né mai perché è pallido;
Guarda la sua presenza in una valle spaziosa,
A cui gli uomini provengono da tutti sotto il cielo.
L’eccellenza immutabile completa la sua storia;
Il semplice uomo infantile in lui ci saluta.

Il materiale greggio, quando è diviso e distribuito, forma vasi. Il saggio, quando impiegato, diventa il capo di tutti gli ufficiali (del governo); e nei suoi più grandi regolamenti non usa misure violente.

(Abbiate la forza dell’uomo ma mantenete la delicatezza della donna! Siate una valle sotto il cielo; in questo modo, la virtù non vi abbandonerà mai. Conoscete il bianco, mantenete il nero, e siate lo stampo del mondo. Essere lo stampo del mondo significa camminare perennemente nella virtù, senza mettere mai un piede in fallo, e ritornare poi all’infinito. Colui che conosce la gloria conservando l’umiltà agisce in accordo con il potere eterno. Essere la fonte del mondo significa vivere un’esistenza traboccante di virtù. Quando ciò che è senza forma la assume negli oggetti, governa il minimo).

Introietta ciò che vedi

Contempla anche il risultato

Nominare uno a uno i 100 soldi

Non è avere il sacco pieno

Ripeti a te come sempre

Il passero ripete che:

Il volo è misura.

六十七

天下皆謂我道大,似不肖。夫唯大,故似不肖。若肖久矣。其細也夫!我有三寶,持而保之。一曰慈,二曰儉,三曰不敢為天下先。慈故能勇;儉故能廣;不敢為天下先,故能成器長。今舍慈且勇;舍儉且廣;舍後且先;死矣!夫慈以戰則勝,以守則固。天將救之,以慈衛之。